Cavallo che guarda


Mite assorbe il paesaggio
il pensiero noi, riprende
luce dal contorno, noi
soltanto spegniamo
spazi accesi alle due sponde.


foto anna maria ercilli

Commenti

Post popolari in questo blog

La lingua di Epepe