Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2010

Sonata

Immagine
Docile tracima il suono a cascata
note in scala trasmettono emozione
musica sconfina immagini d'etere.

foto di anna maria ercilli

A Cesare Pavese

Immagine
Che diremo stanotte all'amico che dorme?
La parola più tenue ci sale alle labbra
dalla pena più atroce. Guarderemo l'amico,
le sue inutili labbra che non dicono nulla,
parleremo sommesso.
La notte avrà il volto
dell'antico dolore che riemerge ogni sera
impassibile e vivo. Il remoto silenzio
soffrirà come un'anima, muto, nel buio.
Parleremo alla notte che fiata sommessa.
....
L'amico che dorme
(nt.1908 - morto 27 agosto 1950)

foto di anna maria ercilli

Preghiera

Immagine
Arte nitida delle cose, equilibrio nelle ali
frattura rocciosa al ritmo della sorgente, intatti
luoghi della mente, ultime isole del mare terrestre
valli senza tracce d'uomo, negli occhi la sola immagine.

foto di anna maria ercilli

IL FURORE DEI LIBRI

Immagine
IL FURORE DEI LIBRI

Rivista dell'Associazione Culturale di Promozione sociale "Il Furore dei Libri"
-Amici della Biblioteca-
Anno I n.0 giugno 2010

Hanno collaborato alla redazione di questo numero: Italo Bonassi, Anna Maria Ercilli, Fernanda Gabrielli, Giuseppe Gottardi, Maria Luisa Mora, Bruno Zaffoni, Marco Zamboni
Direttore Responsabile, Renzo Galli

redazione@ilfuroredeilibri.org

Per gli amici, il mio contributo: Parlando di libri - 'Libri cult'

Troppo facile

Immagine
Capita da sempre pause senza remissione
incontrare la superficie levigata da
parole tonde, quelle benevoli e inutili
conosci il rotolare lontano del troppo facilecomplimentarsi, chiedere se vivi felice.

foto di Alessandro G.

Pietralba

Immagine
Guardiamo l'inclinazione del prato
il riordino dei giorni vicino a chi è partito,
semplice luce di frantumati colori, ritocchi
ombra lunga distende contorni
d'albero nell'ovest rassicurante del pendio
dove fioriscono campanili.

foto di anna maria ercilli

Obliquo

Immagine
Sicuro nel colore il tempo che si spegne
un rimescolio di forme, la luce nello
sbieco della trama e ritorna un certo sogno.

foto di anna maria ercilli