Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2008

Neve lontano da Mumbai

Immagine
La neve copre
il colore della terra
biancascende
nel ricordo di sempre
dentro crescono rosse
macchie, cadute a Bombay

foto e parole di anna maria ercilli

Prima neve

Immagine
Niente è più bello di questo bianco
soffice
ascoltiamo il silenzio

foto di anna maria ercilli

La più grande democrazia

Immagine
Aveva solo 15 anni, Manish Kumar - scrisse una lettera
alla ragazza di un' altra casta - era un dalit
non poteva scrivere parole d'amore.

ucciso a Bihar, India

foto di anna maria ercilli
Immagine
Il nostro paese non protegge i lavoratori,
che muoiono ogni giorno
il nostro paese non vuol cedere il passoai giovani,
costretti ad emigrare,
il nostro paese è amministrato da vecchi,
ciechi davanti al futuro
il nostro paese sta esaurendo
l'eredità civile


foto e parole di anna maria ercilli

Sul lago

Immagine
Vicino all'acqua è facile ricordare
troviamo sempre un rumore
liquido che sembra cercare
una voce per dire
nel riflusso scivola via
foto e parole di anna maria ercilli

Riverberi

Immagine
Sulla strada del treno
fra una rotaiae l'altra
muove nei colpi di vento

l'erba dai minimi fiori
infestante
per non sparire nel nulla

gira attorno ai bulloni
stoloni verdi di abbracci
a suo modo riverbera tenacia.

poesia e foto di anna maria ercilli

Scriviamo parole di ieri

Immagine
Scriviamo parole di ieri
leggiamo quello che sappiamo
inspirando

(inizio di otto terzine)

foto di anna maria ercilli

Camminare

Immagine
Domenica 16 novembre 2008 ore 18.30 presso
Galatér - Montichiari
con direzione artistica di Andrea Garbin
Alessandro Assiri
Chiara De Luca
Anna Maria Ercilli
anteprima di "sui passi per non rimanere"

foto di anna maria ercilli


Presidente Barack Obama

Immagine
Abbiamo aspettato tanto un segno del destino.

Invece è un segno della cultura e dell'intelligenza.

Un uomo giovane che proverà a correggere certe storture e, avvicinare la politica a uomini e donne.

Vogliamo vivere in pace.

In pericolo donne e animali

Immagine
Ricordiamo Aisha uccisa in Somalia dai suoi simili, per colpe che non lo sono.

Ricordiamo Mariam giovane iraniana uccisa dal padre, colpevole di un'immaginazione paterna.

Salviamo i lupi, animali sociali che, usciti dall'inganno delle favole, insegnano i riti dello stare in gruppo e l'intelligenza.

Ricordiamo la grande luna gialla, la silhouette del lupo mentre ulula nella prateria (per chi ama i fumetti).

Ricordiamo i soprusi.

foto di anna maria ercilli