Post

Visualizzazione dei post da 2009

Visitatori

Immagine
Non è nuova l'invasione dietro
maschere diverse, l'accento
discordante, entrano escono
atrio del tempio diroccato.








foto anna maria ercilli

La rivalsa

Immagine
Ancora ripete il movimento
la tenda separa luce e ombra
filtra il rumore sulla trama ma
nessuno chiede, fuori qualcuno
aspetta davanti alla sua ora.
foto anna maria ercilli

Aspro

Immagine
Dicono sia aspro raspato
di ogni tenero garbo
provano a capire, non
sanno entrare nella stanza
del più quieto colore.
foto anna maria ercilli

Una fine un inizio

Immagine
Quando tutto sarà dimenticato
- miraggio delle città cadute
mani plasmano argilla e acqua
inventano il primo giorno.

foto anna maria ercilli

Il mercato del Natale

Immagine
Nuove luci tremano nell'aria
invisibile effetto dei contrari
correnti salgono incroci
provvisori, accendono
e spengono figure commerciali.








foto anna maria ercilli

Lettura Sala Kursaal

Immagine
Un grazie a Barbara e Globalstudios per la serata e l'ospitalità.








e Catia


foto di anna maria ercilli

Dietro la collina

Immagine
Poche lettere scombinate, i capelli andirivieni dei volatili alla mangiatoia chiaroscuro si accende dietro la collina solamente noi non sappiamo riprendere il cammino.

foto di anna maria ercilli

Le partenze

Immagine
mio padre amava le foglie di scotano

Inutile cercare il ritorno, solo
poche immagini refrattarie alla
dissolvenza riportano indietro,
nella stazione scambiamo i posti
mescoliamo le partenze.
(a mio padre)

foto di anna maria ercilli

In ricordo di Alda Merini

Immagine
Alda e la sofferenza, Alda e le voci, Alda i suoi fantasmi, Alda la sua poesia.

Il volume del canto
Il volume del canto mi innamora:
come vorrei io invadere la terra
con i miei carmi e che tremasse tutta
sotto la poesia della canzone.
Io semino parole, sono accorta
seminatrice delle magre zolle
e pur qualcuno si alza ad ascoltarmi,
uno che il canto l'ha nel cuore chiuso
e che per tratti a me svolge la spola
della sua gaudente fantasia.
(Alda Merini)

foto di anna maria ercilli

Campo degli assenti

Immagine
Bretagna
Profili nel perimetro del campo
nelle pieghe dei pensieri
si raccolgono minimi segni
un passaggio sospeso
- poi usciamo.

foto di anna maria ercilli

Cecità

Immagine
Copriamo di gesti forma e vita
le mani a nascondere gli occhi
guardare diventa l'impegno
di cecità dissuasive.

foto di anna maria ercilli

Colore provvisorio

Immagine
Quel pensiero di parole
non dette ritorna a cadenze
di luce, davanti al mattino
la finestra apre la stanza
del colore provvisorio.

foto di anna maria ercilli

Quando la vela

Immagine
Un qualsiasi nome il limite
dove aspetti, non sai quando
non sai dove precisamente
cadrà la vela schermata
l'inganno perpetuo in vita.

foto di anna maria ercilli

Le sorelle

Immagine
Altopiano Piné
Al ritorno camminano le nubi
sull'acqua, sicure di andare altrove
rincorrono come sorelle il rumore
riflesso della terra
sul lago la donna sola
guarda.


foto anna maria ercilli

Crema 18 -19 settembre 'poesia a strappo'

Immagine
Crema - Porticato Comunale Piazza Duomo dalle 18:00
Reading dei Poeti


Liliana Ebalginelli Anna Maria Ercilli

Tito Truglia Maria Grazia Galata’

Benny Nonasky Lorenzo Mari

Renato Sclaunich Angelo Magro

Renzo Favaron Meeten Nasr

Organizza il Circolo Poetico Correnti www.correnti.org (Alberto Mori, Mariangela Torrisi, Rita Remagnino, Giobico)






Il risveglio

Immagine
Piano lieve quasi un
soffio da sembrare vero
il passaggio veglia-sonno
posa grigioun niente
il dubbio sulla spalla
il sipario scende scarlatto
non il palco non la strada.

foto di anna maria ercilli

Prato della Valle

Immagine
Incerto il passo alla fontana
rumore di sandali affondati
una pozza che si allarga con
dentro tutti i volti, le grida
e le erbe umide del prato
dalle pietre immobili
ruota il passato degli uomini.

foto di anna maria ercilli

Passaggio d'estate

Immagine
Rovescio il capo
vertigine
alla verticale del cipresso
rovescio il senso dell'equilibrio
l'incognita
nell'aria sbiadita del meriggio
ormai a settembre
stinge l'estate e punge
Fahrenheit di nostalgia.
(Dall'aria, alla terra, all'oblio)
foto di anna maria ercilli

Giallo iride

Immagine
Dicono: non passa il tempo
la stanca età di un gatto
si adatta al pavimento
adagia il correre dei giorni
nell' immobile riflesso
degli occhi, dove tutto
sembra già racconto.

foto-parole di anna maria ercilli

Agosto, per non dimenticare

Immagine
IL SOLE DI HIROSHIMA E NAGASAKI PER LA PACE E L'AMBIENTE
Le esplosioni atomiche di Hiroshima (6 agosto 1945) e Nagasaki (9 agosto 1945) hanno di fatto cambiato il mondo e l'uomo. L'olocausto atomico giapponese ha riguardato fin da subito tutti, nessuno escluso: ad oltre sessanta anni di distanza e ancora necessario riflettere, ricordare e condividere. Ogni anno, a seguito di una ormai antichissima tradizione, attorno alla metà di agosto in Giappone viene celebrata la cerimonia toro nagashi: e una cerimonia di origine buddhista che conclude la festività dedicata agli antenati, lo Obon, durante la quale particolari lanterne di carta vengono affidate alla corrente dei fiumi o alle maree dell'oceano. La stessa cerimonia
e celebrata anche per le commemorazioni delle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki.

Al pubblico verranno distribuite, su offerta libera, le lanterne. Ognuno potrà personalizzarle con disegni o frasi che ritiene di voler condividere: l'incasso verrà inter…

Io sono un gatto

Immagine
"Si possono fare molti sbagli nel tempo necessario per portare la tazza alla bocca"
proverbio inglese
"Io sono un gatto" di Natsume Soseki

foto di Anna Maria Ercilli

Pico ed io

Immagine
Dopo ogni ritorno, forte
il vuoto, squassato
dal vento ruvido di selci
il bruciore spento con la notte
ogni parola sollevata
sui rami alti dei lecci
dopo ogni ritorno, mancano
le voci schiumate del mare.

foto di Alex, parole Anna maria

Abitudine

Immagine
Per abitudine incontro
la solitudine vestita con
l'estate e il sorriso in
ogni vuoto, non so perché
quando tacciono forse
dimenticano.


foto e parole di anna maria ercilli

Neda iranian girl

Immagine
Nei tuoi occhi lo sguardo
a noi, che non sappiamo
dare alla giovinezza
morente, un solo gesto
pulito.
anna maria

Pagina del tempo

Immagine
Lo strappo,la pagina staccata
muta, la parola rimasta sola
non sai, il pensiero rivolto a te
immagini,il sogno dove sorridi
domani,appuntamento inutile
ripeti i segni del tempo, solare
meridiana ferma sul tramonto.


foto e parole di Anna Maria Ercilli

Rilke, la firma

Immagine
...
E noi, qui, sempre spettatori: volti
ad ogni cosa, e mai protesi innanzi.
Il mondo ci ricolma: noi tentiamo
ordinarlo, e ci crolla. Ancora a forza
l'ordiniamo: ma crolla, e noi con lui.

Chi dunque tali ci foggiò che sempre
si viva in atto d'uno che s'avvii?
Come colui che all'ultima collina
onde ancora la sua valle si scorge,
si rivolge e saluta e indugia, uguale
la nostra vita: un infinito addio.
...
(R.M.Rilke, Elegie Duinesi)

foto di Anna Maria Ercilli


'poesia a strappo'

Immagine
Il Circolo Poetico Correnti in collaborazione con il Comune
di Breganze (Vi) organizza una manifestazione di Poesia a Strappo
'Fermenti'
Sabato 23 e Domenica 24 Maggio in Piazza Mazzini a Breganze(Vi)

(foto: Alberto Mori, Alessandro Assiri, Anna Maria Ercilli)

Voltapagina libreria

Immagine
Ange la libraia, apre i libri di lettura, cerca titoli felici,
odore di legno e carta, sul bianco il colore,stampa la storia.

foto di anna maria ercilli


Nel vento le parole

Immagine
Non so quando tornerai
troppo poco sappiamo
le parole perdono la
direzione della giornata
anche il vento porta accenti
negli angoli, i fogli scombinati
i tuoi capelli arruffati
non so quando tornerai

a M.
foto e parole di anna maria ercilli

Il volo

Immagine
Aliante

il cielo è sempre cielo
un sotterfugio il volo
il graffio taglia l'aria
sospeso un sibilo che plana

foto di anna maria ercilli


il mio cane Pico

Immagine
Prendere in casa un cane, un animale, è un impegno responsabile.
Non si abbandona, non si maltratta,
semplicemente perché non ha chiesto nulla,
fino all'incontro con la tua scelta.
Un giorno, un amico è entrato dalla porta.
Eccolo, è per sempre.

foto di anna maria ercilli

Survival

Immagine
Survival, firma una petizione

Oltre 100 tribù, in ogni angolo della Terra, hanno scelto di isolarsi dal mondo esterno. Sono i popoli più vulnerabili del pianeta. Molti di essi vivono in fuga costante, per sfuggire all’invasione delle loro terre da parte di coloni, taglialegna, esploratori petroliferi e allevatori di bestiame. Spesso, hanno visto morire amici e parenti, colpiti da malattie introdotte dall’esterno o massacrati impunemente dagli invasori.

Uno dei modi più semplici ed efficaci di partecipare alle campagne di Survival è quello di aggiungere la propria firma alle petizioni in corso. Si può farlo direttamente, on-line, oppure scaricando un modulo in formato pdf, da stampare e distribuire tra amici e conoscenti per raccogliere più firme possibile.

L’impatto che le nostre petizioni internazionali hanno sui destinatari è davvero enorme. Nel corso degli anni, abbiamo consegnato centinaia di migliaia di firme ai governi di tutto il mondo. I dati personali contenuti nelle petizioni (…

Hale-Bopp (era il marzo '97)

Immagine
Nella sera più limpida
senza tracce di cosmo
e livori, aspettavamo
l'ora migliore per guardarti
cometa degli stupori
la madre ricurva in sé
assopiva un desiderio.

foto di anna maria ercilli

La danza macabra

Immagine
partire dalle parole amiche, pensare alla pace, condividere la vita,

sapere ascoltare


(affresco di Baschenis) foto anna maria ercilli

Lettura 13 gennaio 2009

Immagine
foto in DVD di anna maria ercilli