Post

Visualizzazione dei post da 2010

Natale

Immagine
Lo so è Natale, nell'intimo più nascosto, mi piace ricordare com'era, non inquinato, dalle troppe parole inutili, dall'esibizione di quello che non è,preferisco credere alla semplicità di un dono tutto interiore, una fetta di pane dolce, un pensiero a te che non conosco.

foto di Anna Maria Ercilli

Notturno

Immagine
Potrei donarti non so, un sogno
carico di chiaroscuri, angoli di vento
e nugolo di insetti, api sparse sul prato
sicuramente azzurro, nei sogni niente
è simile al mondo di qui, per questo
vorrei darti una pagina strappata
al mio racconto notturno.

foto di Anna Maria Ercilli

Le orme

Immagine
Passano sul campo bianco
le forme senza tempo
silenziose vicinanze e selvatiche
affinità annusano orme.

foto di anna maria ercilli

La resa

Immagine
Non sai dire quanto sarà leggera
senza cicatrici la ferita del nostro
inverno, non potrai usare parole
diverse dalla resa ormai spoglia.

foto di anna maria ercilli

Dubitare

Immagine
Soppesava tutte le parole prima
e dopo alla finestra
grandi tende coprivano il tramonto
non era permesso dubitare dove
finisce l'orizzonte.

foto di anna maria ercilli

la goccia

Immagine
Frammento di nuvola nel cielo
capovolto, impalpabile gregge
testimone d'ogni pioggia

foto di anna maria ercilli

Oracolo

Immagine
Arrivano gli affamati della stagione
con le nebbie avvolte ai fianchi
sfumano emozioni stantie da tempo
dell'attesa predicono parole.

foto di anna maria ercilli

Era ieri

Immagine
Non è alfabeto della maternità
l'immagine riflette il suo eterno









foto di Alessandro Goio, 1971

Il nome

Immagine
Ripete il primo mattino il nome delle cose sulle ginocchia tenevi un piccolo due luccicori sotto la frangia poi lo chiamasti figlio.
foto di anna maria ercilli

Alluvione Veneto

Immagine
Leggo il reportage: una persona ha perso proprio tutto – deve smaltire a sue spese,500 quintali di polli morti. Si chiede dove andrà a mangiare da qui a maggio, con la sua famiglia. Dopo il disastro, c’è chi non chiude più occhio e ha perso peso per la disperazione.Tante storie umane, leggo, sembra di stare con loro.foto dal web

Il volto

Immagine
Un solo giorno la distanza
ancora il pensiero raccoglie
la sensazione dell' incontro
fuggevole la forma del volto.

foto di anna maria ercilli

Spegne la pioggia

Immagine
Sott'acqua le luci sepolte paese
sommerso, libera ritorna
nel giorno d'autunno parola fra
molti, accendono un cero
nella pioggia che spegne.

foto di anna maria ercilli

Nevoso

Immagine
Colore di foglie metri mille
preghiera nevosa sui nostri
passaggi, suoni di canto sul
scivolare della neve.

foto di anna maria ercilli

Quali voci

Immagine
Nessun impegno da ottobre
maniere semplici e tracce impresse
umidi sentieri, fuori campo
le voci restano incomprese
insolita coscienza in abbandono.

foto di anna maria ercilli

Un pensiero dottor Schweitzer

Immagine
‘’Spinto da una necessità interiore e senza cercare di comprendere se il mondo abbia un senso, agisco dunque sul mondo e nel mondo creando nuovi valori e praticando l’etica.’’ (A. Schweitzer)

‘’Ti sentirai solidale con ogni forma di vita e la rispetterai in ogni condizione: ecco il più grande comandamento nella sua formula più semplice’’. (A.Schweitzer)

foto di anna maria ercilli

Senza peso

Immagine
Senza peso e averi senza ritorno
aria e volo unica sensazione
galleggia impossibile il tempo
del pensiero.

foto di anna maria ercilli

Le cose

Immagine
Amo la memoria delle cose
il silenzio che rammenta
la ruggine del tempo
sembianza di fiore

foto di anna maria ercilli

Poesia

Immagine
'Poesia a strappo'
P.zza Duomo,
Crema,
a cura del Circolo Correnti (Alberto Mori, Mariangela T., Rita R. e Giobico)

poesia e musica,
voce e scrittura...

18 e 19 settembre

Segni

Immagine
Il bisogno cresce sui margini della comprensione pochi segni per capirelentamente affiora la disarmante nuditàgusto e sognofoto di anna maria ercilli

Pedine

Immagine
Ci siamo trovati senza ricordi, buio
attorno e dentro gli sguardi, vedevamo
il contorno di noi, sconosciuti sempre
qualcosa di entrambi abbandonato
fuori il perimetro della scacchiera.

foto di anna maria ercilli

Camelopardus

Immagine
Per leggere ‘Mille candele danzanti’ , devi cambiare registro di lettura, fermarti in totale dedizione delle parole che, sconvolgono i luoghi comuni e la trama cui siamo abituati.
La riflessione e l’affondo nel pensiero dell’autore C.Bobin, annuncia quello che abbiamo distrattamente intuito e accantonato.
Non è scrittura per tutti, ma per chi ama la scrittura e il pensiero e, il ritorno all’infanzia, per risalire faticosamente alla data di oggi.
‘E’ con la fine dell’infanzia che l’attesa è cominciata….’
Un abbraccio a Sara.

Sonata

Immagine
Docile tracima il suono a cascata
note in scala trasmettono emozione
musica sconfina immagini d'etere.

foto di anna maria ercilli

A Cesare Pavese

Immagine
Che diremo stanotte all'amico che dorme?
La parola più tenue ci sale alle labbra
dalla pena più atroce. Guarderemo l'amico,
le sue inutili labbra che non dicono nulla,
parleremo sommesso.
La notte avrà il volto
dell'antico dolore che riemerge ogni sera
impassibile e vivo. Il remoto silenzio
soffrirà come un'anima, muto, nel buio.
Parleremo alla notte che fiata sommessa.
....
L'amico che dorme
(nt.1908 - morto 27 agosto 1950)

foto di anna maria ercilli

Preghiera

Immagine
Arte nitida delle cose, equilibrio nelle ali
frattura rocciosa al ritmo della sorgente, intatti
luoghi della mente, ultime isole del mare terrestre
valli senza tracce d'uomo, negli occhi la sola immagine.

foto di anna maria ercilli

IL FURORE DEI LIBRI

Immagine
IL FURORE DEI LIBRI

Rivista dell'Associazione Culturale di Promozione sociale "Il Furore dei Libri"
-Amici della Biblioteca-
Anno I n.0 giugno 2010

Hanno collaborato alla redazione di questo numero: Italo Bonassi, Anna Maria Ercilli, Fernanda Gabrielli, Giuseppe Gottardi, Maria Luisa Mora, Bruno Zaffoni, Marco Zamboni
Direttore Responsabile, Renzo Galli

redazione@ilfuroredeilibri.org

Per gli amici, il mio contributo: Parlando di libri - 'Libri cult'

Troppo facile

Immagine
Capita da sempre pause senza remissione
incontrare la superficie levigata da
parole tonde, quelle benevoli e inutili
conosci il rotolare lontano del troppo facilecomplimentarsi, chiedere se vivi felice.

foto di Alessandro G.

Pietralba

Immagine
Guardiamo l'inclinazione del prato
il riordino dei giorni vicino a chi è partito,
semplice luce di frantumati colori, ritocchi
ombra lunga distende contorni
d'albero nell'ovest rassicurante del pendio
dove fioriscono campanili.

foto di anna maria ercilli

Obliquo

Immagine
Sicuro nel colore il tempo che si spegne
un rimescolio di forme, la luce nello
sbieco della trama e ritorna un certo sogno.

foto di anna maria ercilli

Le virtù

Immagine
Chi sbandiera le proprie virtù non è sicuro di possederle.

foto di anna maria ercilli

mistico

Immagine
"L'esistenza è un mare sempre mosso dalle onde
la gente vede solo le onde
il mare resta celato fra di esse"

Jami
foto di anna maria ercilli

Bat box

Immagine
I pipistrelli sono innocui ed efficienti alleati nella lotta biologica alle zanzare e agli insetti che danneggiano le colture (un pipistrello è in grado di mangiare, in un una sola notte, tra i 50 e i 10.000 insetti).In Italia vivono almeno 35 specie di pipistrelli: ciascuna specie è adattata a vivere in determinati ambienti, si ciba di determinati insetti e sceglie particolari rifugi. Di notte i pipistrelli cacciano grazie ad una vista molto sviluppata e, quando il buio è totale, all’ecolocalizzazione. Di giorno essi si rifugiano in alberi cavi, grotte e anfratti di edifici. Questi animali sono attivi principalmente in primavera e in estate, mentre in autunno-inverno vanno in letargo.Negli USA ci sono numerosi esempi di lotta biologica ai parassiti delle coltivazioni dei frutteti con i pipistrelli che colonizzano in gran numero le bat-box (cassette-nido artificiali in legno per pipistrelli) istallate lungo i filari delle colture.Nelle campagne intorno alla città di Austi…

Storie di gatti

Immagine
Sono entrata in un blog seguendo le fusa di un Principe Lonzio, defunto.
Non ho potuto reprimere il pensiero che segue:
Il mio se ne è andato 12 giorni fa, dopo diciotto anni di convivenza. Messo a posto tutti i suoi oggetti, rimaneva la poltrona preferita, lavato il foulard, non mi restava che sedermi, ma solo l'altro ieri ci sono riuscita. Lo immaginavo a terra, quando mi guardava per farmi capire che lui doveva salire. Mi sono alzata.

(Micio era arrivato in casa da un abbandono, nel freddo gennaio. Troppo bello per essere abbandonato, ma era così. Dopo le feste di Natale, il gatto si butta. Ci ha osservati per bene ed è rimasto, controllando nella sua vita ben tre canidi)
foto anna maria ercilli

Un mondo

Immagine
Non si scopre quello che si vede
chiusi gli occhi un mondo altro
vediamo nel sensibile
sperimentare dei sensi.

(omaggio a Saramago)
foto anna maria ercilli

Al poeta fingitore

Immagine
Immersione, acqua santa al poeta di sciarade
ostinate, rincorriamo il tempo, di te mai stanco
seduto al tuo caffé, assorto in pensieri dei tanti
nomi, rami senza limiti gemmano parole, staccano
dal padreesile, che "sta dietro ai vetri a spiare la vita".

foto anna maria ercilli

Formiche alate

Immagine
Indietro verso il ritardo d'ombra, ancora
cammina al chiaro scuro del lampione
nugolo di insetti notturni riempiono
spazi spostati dal vento, indietro la via
percorre sul mare il resto del tempo.

(a spasso con Anna)
foto anna maria ercilli

La salita

Immagine
Cammini sopra colori d'acqua
ali di vela, scrosci onde battute
sali sopra umidi rumori, vento
scivola veloce e ritorna
interiore blu significa lo sguardo.

(sentiero del Ponale)

foto anna maria ercilli

Mimica

Immagine
Ritroviamo nelle voci le storie
dello scorso anno, nei volti sorpresi
fra aria e pensiero riprende la sequenza
di poco prima, mimica del sorriso
parole spezzate con il pane.

(domenica a Valdimolino)
foto anna maria ercilli

Morte del poeta

Immagine
Non attraversa quello che rimane
l'improvviso andare del poeta disarmato
della parola rese il verbo contro logica
e persistente visione, sovvertì il senso
al compito sospinto dalla ragione.

per Edoardo Sanguineti
foto anna maria ercilli

Albero d'ombra

Immagine
Dimentica domani la storia della sete
miniatura grumo di terra, albero
delle melarance, albero del pane
riparo d'ombra, alle radici
l'acqua raccoglie reti di vene chiare.

anna maria ercilli

Quello che manca

Immagine
Manca la voce morbida attorno alle pompose
gioie, manca la parola dettata a filo di voce
la salita degli ultimi gradini, spezzava il sorriso
il respiro imprigionava la voce necessaria.

foto di anna maria ercilli

Aforismi e dintorni

Immagine
La fortuna di un popolo dipende dallo stato della sua grammatica. Non esiste grande nazione senza proprietà di linguaggio.

Il mondo non è vero, ma è reale.

Fernando Pessoa

foto anna maria ercilli

Anemone

Immagine
Anemone sfiorito semi nell'ovaio
ospiti affamati risalgono il gambo
colori senza sfarzo nel cerchio
armonico, sfumano la presenza vorace.

foto anna maria ercilli

Radicare

Immagine
Nessun bisogno loro crescono
leggere, contorni lanosi e lucide
sequenze dove batte il sole
ripetono lo schema delle ore
prendono e radicano nella terra.

foto anna maria ercilli

Ragnatele

Immagine
Quei segni armonizzati all'acqua
portati a imprimere ragnatele
inesistenti quando ti allontani
quando la superficie guardi
completando il ciclo dello sguardo.

foto anna maria ercilli

Cavallo che guarda

Immagine
Mite assorbe il paesaggio
il pensiero noi, riprende
luce dal contorno, noi
soltanto spegniamo
spazi accesi alle due sponde.

foto anna maria ercilli