Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2014

H.D.

Immagine
foto di anna maria ercilli
H.D. Da certi libri non mi separerei mai, chiusa l'ultima pagina, devo salutare 'Il divano di Freud' di Lucilla Albano. Ventuno scritture di uomini e donne che raccontano la personale esperienza di analisi con Freud. Dalla loro scrittura traspare il rispetto e la venerazione per il grande padre, il grande sapiente che 'risolve paure, fobie, sofferenze e nevrosi e che trasmette scienza, potenza e autonomia intellettuale'. Queste vite mescolano i loro ricordi, note autobiografiche, eventi d'arte e storici; documentano la fine dell'impero austro-ungarico e la nascente crescita del nazismo, la guerra. Troviamo nomi sconosciuti e altri noti, G.Mahler, l'Uomo dei lupi, E.Blum, Maria Bonaparte, T.Reik, H.D. Lei Hilda Doolittle, poetessa americana fondatrice con E. Pound dell'Imagismo, sarà poi la compagna della figlia Anna. Scrisse 'I segni sul mu…