Morte del poeta


Non attraversa quello che rimane
l'improvviso andare del poeta disarmato
della parola rese il verbo contro logica
e persistente visione, sovvertì il senso
al compito sospinto dalla ragione.

per Edoardo Sanguineti
foto anna maria ercilli

Commenti

Bianca ha detto…
Addio Edoardo e buon viaggio...
dopoilmattino.blogspot.com ha detto…
libero come la sua parola
anna maer ha detto…
anche qui il blog ha mescolato e tagliato - boh

Post popolari in questo blog

Tabucchi e gli eteronimi