L'amico partito


Un lunedì d'ottobre hai deciso
la partenza, onde di luce e vuoti
di colore, sul limite delle onde
l'azzurro delle nostre distrazioni-
portavo il saluto nel bar fluido
delle ore, al tavolino vuoto
avrei lasciato la nota bianca
il mancato appuntamento.
(a Guido L.)

foto di anna maria ercilli

Commenti

Anonimo ha detto…
Fortunato Guido ha cui hai dedicato questo bel ricordo. Ciao :-)
specchio
Anonimo ha detto…
vedo adesso di aver messo ...orrore una H in più, Scusa la distrazione
Specchio
dopoilmattino@blogspot.com ha detto…
acca poetica...un caro saluto C.

Post popolari in questo blog

Tabucchi e gli eteronimi

Luce dorata

Gli occhi di Frida