Desiderio di cose leggere



                                                                      anna maria ercilli (S.Corona, Pietra)

Giuncheto lieve biondo
come un campo di spighe
presso il lago celeste

e le case di un’isola lontana
color di vela
pronte a salpare -

Desiderio di cose leggere
nel cuore che pesa
come pietra
dentro una barca -

Ma giungerà una sera
a queste rive
l’anima liberata:
senza piegare i giunchi
senza muovere l’acqua o l’aria
salperà – con le case
dell’isola lontana,                                                                              
per un’alta scogliera
di stelle.

-Desiderio di cose leggere - Antonia Pozzi -

Commenti

Blue ha detto…
una delle mie preferite
racchiude in sé armonie di suoni e colori che abbracciano
e accarezzano l'anima

ciao AnMa...un bacione :)
dopoilmattino@blogspot.com ha detto…
salperà... nel pensiero di noi, grazie Blue un abbraccio

Post popolari in questo blog

Tabucchi e gli eteronimi