Lamiere













La pioggia suona il ritmo alla tastiera
tono forte, piano in successione
le gocce dosano la cadenza
su tegole e canali, su foglie
e lamiere, quando a notte cerchi
il sonno arriva in sequenza.





foto anna maria ercilli

Commenti

specchio ha detto…
Mi piacerebbe addormentarmi al ritmo di queste gocce musicali...
Ciao,
Specchio
dopoilmattino@blogspot.com ha detto…
ciao cara C, la pioggia non ci abbandona...ascoltiamola, ciao
an ma
moni ha detto…

la pioggia ha sempre tante cose da dirci, anche quando è brusca, violenta e insistente...

ma l'ascoltiamo sempre un attimo "di ritardo"..
un abbraccio stretto..

m.

Post popolari in questo blog

Tabucchi e gli eteronimi

Luce dorata

Gli occhi di Frida