Vedo l'autunno



Passano le dimenticanze nelle temporali
stanze, passano sotto i rami a piedi
lentamente, staccano il fruscio
simile all'altro nella giravolta
delle foglie, a terra planano 
con il picciolo verso l'alto.






           foto di Anna Maria Ercilli


Commenti

Post popolari in questo blog

Tabucchi e gli eteronimi