Era ieri








Non è alfabeto della maternità

l'immagine riflette il suo eterno









foto di Alessandro Goio, 1971

Commenti

refusi ha detto…
ciao, ci sono ancora a tratti, ref
Anonimo ha detto…
Quel piccolo essere abbracciato con tanto amore dalla sua mamma, sono io e ogni volta che mi rivedo mi si apre il cuore.
dopoilmattino@blogspot.com ha detto…
cara
Barbara Greggio ha detto…
Una carezza, il lungo abbraccio di un amore senza tempo.
Un abbraccio. Barbara.

Post popolari in questo blog

Tabucchi e gli eteronimi

Luce dorata

Gli occhi di Frida