Scriviamo parole di ieri




Scriviamo parole di ieri
leggiamo quello che sappiamo

inspirando

(inizio di otto terzine)

foto di anna maria ercilli

Commenti

Post popolari in questo blog

La lingua di Epepe